book opened on white surface selective focus photography

Il Gesù segreto nei vangeli apocrifi | Adriano Virgili

Qualcuno vi ha mai parlato di un “Gesù segreto”? Questa figura è presente nei cosiddetti Vangeli apocrifi. Se sì, forse è stata quella cugina che si è convertita a qualche dottrina New Age o il vostro collega che ha visto un video a tema nelle sue sponsorizzate Facebook.

Forse, in ognuna di queste occasioni, vi sarete chiesti cosa c’è di vero in questa narrazione. Tuttavia, difficilmente avrete trovato materiale attendibile su cui informarvi. Per fortuna lo storico Adriano Virgili ci è venuto in soccorso con la sua ultima fatica letteraria: “Gesù segreto – la vita e gli insegnamenti di Cristo secondo gli apocrifi” edito da Phronesis editore.

Copertina del libro "Gesù segreto - la vita e gli insegnamenti di Cristo secondo gli apocrifi" disegnata da Mauro Ghilardini

La casa editrice

Phronesis editore è un piccolo progetto editoriale con sede a Palermo collegato al Thomas International Center Italia, un progetto culturale che si occupa di cercare rivitalizzare il pensiero filosofico classico principalmente attraverso la ricerca internazionale sul pensiero di Tommaso d’Aquino. Questa casa editrice pubblica principalmente saggistica filosofica e teologica, ma possiede anche collane di narrativa e poesia. Il libro in questione fa parte della collana “Fuori dal Coro – Proposte per interpretazioni controcorrente” che propone saggi che danno voce ad idee estranee al cosiddetto “pensiero unico” e alla narrazione dominante, ma che non sono mai fuori contesto.

Nota introduttiva sul Gesù segreto nei vangeli apocrifi

Gesù di Nazareth è un personaggio storico ancor prima che religioso. Come facciamo a dirlo? Perché la sua storia è largamente raccontata in una miriade di documenti, tra cui i Vangeli. Essi possono essere detti sia canonici che apocrifi. La differenza sta nell’inclusione o meno nella Bibbia cristiana.

A mio parere, ma non solo, sulle Sacre Scritture da tempo c’è molta confusione. Come mai?

  • I metodi di interpretazione tra le diverse confessioni cristiane sono diversi;
  • Non vengono studiate approfonditamente da molte persone;
  • Spesso non vi è neanche una buona, sana e corretta divulgazione.

Questo vale per la letteratura canonica ma ancor di più quella apocrifa. La letteratura apocrifa, e in particolare gli insegnamenti del Gesù “segreto” nei vangeli apocrifi, viene spesso considerata “esoterica”. Non solo: l’autorità ecclesiastica viene accusata di non aver voluto tramandare – solitamente per loschi motivi – questi insegnamenti ed averli esclusi per questo dal canone. La familiarità che questi scritti hanno con gli ambienti gnostici (= per cui la salvezza dell’anima non dipende dalla Grazia di Dio ma da una conoscenza superiore) fa il resto.

Anche per questi motivi, ma soprattutto per rendere noto cosa i cristiani antichi e medievali credevano al di là dei dettami della Chiesa, Virgili ha pubblicato un libro sul “Gesù segreto”. Questo volume “completa” il discorso sul Gesù storico che aveva iniziato con il libro “Sulle tracce del Nazareno – introduzione al Gesù storico” che avevo recensito qui.

Copertina del libro "Sulle tracce del Nazareno - Introduzione al Gesù storico" sempre di Adriano Virgili
Recensione di questo libro qui

Struttura del libro sul Gesù segreto nei Vangeli apocrifi?

Strutturato nella forma dell’antologia, l’insieme di pagine scelte fa in modo che il lettore possa letteralmente immergersi negli scritti e che non sembri di leggere un’accozzaglia senza senso. Le brevi ma esplicative note dell’autore non appesantiscono il testo: chiariscono, ma lasciando a chi vuole il gusto di approfondire. Il lettore “avido”, potrà farlo grazie anche agli ampi riferimenti bibliografici forniti da p. 257.

All’inizio del libro vi è, inoltre, una sezione in cui si descrivono per filo e per segno tutti gli scritti citati, in modo da poterli contestualizzare. Precedentemente anche una nota introduttiva che, al contrario di molte altre introduzioni, secondo me va assolutamente letta. Per quale motivo? risponde alla domanda “come e perché furono scritti i Vangeli apocrifi?” nello spazio di scarse due pagine.

A chi è rivolto il libro

A tutti gli interessati, perché il punto forte del Virgili scrittore è che sa essere un ottimo divulgatore. Il suo segreto è entrare empaticamente nella testa di chi non ha alle spalle studi accademici in scienze religiose o teologia, anzi, oserei dire di tutti quelli che vogliano approfondire un tema di nicchia ma anche senza alcuna competenza specifica.

Il libro, infatti, come i precedenti che ho letto dello stesso autore, è stato scritto per essere compreso (cosa non scontata nemmeno nella divulgazione ahimè).

Note sull’autore

Adriano Virgili è nato a Roma dove si è laureato in Storia delle Religioni presso l’Università “La Sapienza” per poi studiare filosofia presso la Terza Università, ateneo in cui ha per un breve periodo collaborato con la cattedra di filosofia morale. Da anni è impegnato nel campo della divulgazione filosofica, teologico-fondamentale e storico-religiosa. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo: Per una definizione di religione (ECV, 2016); Incontro a Gesù (Il Cerchio, 2017); La risurrezione di Gesù, un’indagine (NSD, 2020); Tommaso D’Aquino spiegato a mio cugino (Phronesis, 2021)

Prima di passare a condividere con voi qual è il mio apocrifo preferito, penso che sia doverosa una menzione alla copertina – stupenda! – disegnata da Mauro Ghilardini.

P.s. non è mai stato vero che il libro non si giudichi – anche – dalla copertina!

Perché dovrei leggere un libro sul Gesù segreto nei Vangeli apocrifi?

Il mio brano apocrifo preferito è il Vangelo dell’infanzia di Tommaso 2-11 (Testo greco A) dove una versione bambina di Gesù viene tracciata meno come “bambino-santino”. Gesù sembra quasi un bambino “normale” che fa i capricci e che – in risposta al rimprovero del padre – cerca di far sentire la sua autorità sbattendo i pugni e dando vita agli uccellini d’argilla che fino a un minuto prima erano degli innocenti giocattoli.

Un’immagine molto lontana dal Gesù pieno di amore e compassione che siamo abituati a conoscere. Ha un effetto di dissonanza sia divertente che disturbante. Leggere di questo Gesù diverso mi ha fatto riflettere su quanto il carattere e in generale la psicologia di Gesù abbia influito sul contenuto del suo messaggio e sulla sua diffusione. Sono ancor più convinta che per comprendere bene il messaggio cristiano bisogna comprendere – anche psicologicamente per quanto possibile – chi lo ha inviato.

Tanti altri sono gli episodi curiosi raccontati negli apocrifi, alcune volte – lo ammetto – ho riso di gusto, e alcuni particolari sono entrati nell’immaginario collettivo anche se non sono presenti nei canonici ma solo negli apocrifi. Vi dicono niente la stalla, il bue e l’asinello? Ecco…

Se ti interessano altre recensioni sui libri di Adriano Virgili a questo link potrai trovare quella su “Per una definizione della religione”

Dove posso acquistare il libro?

Il libro cartaceo costa 16 euro e hai diverse possibilità:

  1. il sito dell’editore a questo link: potrai pagare con Paypal (anche in tre rate) o bonifico bancario (questa possibilità potrai vederla solo andando avanti con l’ordine). La spedizione del libro ha una tariffa unica di 2 euro;
  2. Amazon a questo link: dove potrai acquistare con il classico metodo Amazon (se hai Prima senza costi di spedizione) o comprando l’ebook a 9,99. Se, invece, sei abbonato a Kindle Unlimited, puoi leggere il libro “gratis”.

3 commenti

  1. […] Se vuoi leggere la recensione di un altro libro sul Gesù negli apocrifi dello stesso autore, clicca qui. […]

  2. […] Sei interessato a leggere altri libri dello stesso autore? Ho recensito “Sulle tracce del Nazareno – Introduzione al Gesù storico” qui e “Gesù segreto – La vita e gli insegnamenti del Cristo secondo gli apocrifi” qui. […]

  3. […] ho recensito “Sulle tracce del Nazareno – Introduzione al Gesù storico”, mentre qui “Gesù segreto – La vita e gli insegnamenti di Cristo secondo gli […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *